Arriva l’International Burger Day

L’avocado è uno dei frutti cult, soprattutto della stagione estiva, tanto che, solo in Italia, nel 2021, ne sono state acquistate ben 67mila tonnellate, con una crescita sbalorditiva del 35%. È ciò che emerge dai dati GfK Italia elaborati da Cso Italy, a testimonianza di quanta attenzione ci sia nel nostro Paese per questo frutto originario dal Messico anche se diffuso quasi ovunque e noto per la sua benefica azione su cuore, cervello e arterie e per le proprietà sazianti. Un must have nelle liste della spesa, che attrae non solo le generazioni più giovani ma anche una fascia di acquirenti over 65 (per il 28% dei consumi).

Grazie alla sua versatilità, sono tantissime le ricette che lo vedono al centro delle diete, tra insalate e contorni in cui l’avocado si rivela in grado di bilanciare, con la sua dolcezza, il gusto di ogni piatto. Ricco di grassi sani, elementi antiossidanti (Vitamina C, vitamina E, polifenoli ed altri fitoelementi) e vitamine, tra cui figurano in quantità importanti quelle B, l’avocado è anche un alimento rigenerante del sistema nervoso e un potente antistress.

In particolare, l’avocado contiene meno acqua dei frutti che consumiamo nella dieta nostrana  (circa – 10 / 15% della mela, per esempio), zuccheri e acidi idrosolubili, mentre è ricchissimo di grassi e di vitamina E. L’avocado risulta dunque essere un frutto altamente energetico con, di contro, una scarsa percentuale di grassi saturi, per cui risulta invece prevalente la componente monoinsatura, con forte presenza di acido oleico omega 9, lo stesso grasso dell’olio extravergine di oliva, al quale si attribuiscono molti benefici metabolici. L’avocado, inoltre, è ricco di fibre, non contiene colesterolo, né lattosio né glutine. Sono invece presenti in grandi quantità Potassio, magnesio, zinco, manganese e fosforo, vitamina B5 (acido pantotenico), vitamina B6 (piridossina), folati, vitamina K, vitamina E (alfa tocoferolo) e vitamina C (acido ascorbico). Come noto, le fibre sono importanti per il buon funzionamento dell’organismo e aiutano a favorire il senso di sazietà, equilibrare l’assorbimento nutrizionale e favorire la regolarità intestinale.

E con l’arrivo dell’International Burger Day, sabato 28 maggio, l’avocado diventa protagonista anche per Johnny Rockets, il brand di ristorazione ispirato all’American diner nato a Los Angeles nel 1986, che lancia un vero e proprio menu “tematico”. All’esperienza “authentic american”, Johnny Rockets “unisce la ricerca dei migliori ingredienti e – promettono – l’attenzione alla qualità”: basti pensare al classico brioche bun, preparato quotidianamente da fornerie artigianali italiane.