Quale grasso fa bene

Diamo per scontato che i grassi debbano essere evitati. Questa è una regola che di norma è valida, nello specifico i grassi saturi e insaturi modificati vanno il più possibile evitati. Ma dobbiamo essere consapevoli che non tutti i grassi sono uguali.

Grassi sani: perché fanno bene al nostro organismo

Ci sono, infatti, alcuni grassi sani come i grassi insaturi, i polinsaturi e i monoinsaturi che fanno bene alla nostra salute.

Tra le funzioni maggiori dei grassi sani ci sono le seguenti:

  • assorbono numerose vitamine;
  • rafforzano il sistema immunitario;

Proprio per questo la Società Svizzera di Nutrizione (SSN) consiglia di assumere tra il 20 e il 25 % dell’apporto di calorie sotto forma di grasso.

Durante la giornata, quindi, sono perfetti alcuni alimenti ricchi di grassi sani. Vediamo insieme quali sono quelli che ci permettono di fare il pieno di gusto e di benessere.

1) Olio extravergine di oliva

Da assumere prevalentemente a crudo, l’olio extravergine di oliva ha moltissimi effetti benefici sulla salute. L’olio extravergine di oliva, infatti, è povero di grassi saturi e ricco di grassi sani monoinsaturi, utili alla prevenzione di disturbi cardiovascolari, contribuisce alla produzione d’insulina, aiutando a combattere il diabete, aiuta ad abbassare la pressione sanguigna ed è ricco di polifenoli, antiossidanti naturali utili alla protezione delle membrane cellulari ed alla prevenzione di tumori.

2) Yogurt greco

Lo yogurt greco è uno spuntino sano e gustoso, con meno zuccheri rispetto allo yogurt normale ed è indicato anche per le persone che soffrono di intolleranza al lattosio grazie alla decomposizione batterica degli zuccheri del latte.

Ricco di sostanze nutritive, calcio, potassio, proteine e probiotici, utili per la flora batterica, lo yogurt greco ha tantissime proprietà benefiche e, tra le altre cose, aumenta il senso di sazietà, accelera il metabolismo, contribuisce alla formazione della massa muscolare, abbassa la pressione sanguigna e riduce il rischio di diabete di tipo 2. In più, unito e frutta e cereali integrali si trasforma in un gustosissimo dessert!

3) Pesce “grasso”

Salmone, tonno, sgombro, trota sono pesci tendenzialmente grassi, ma ricchissimi di acidi grassi omega 3, EPA e DHA, che aiutano a ridurre gli stati infiammatori del nostro corpo e a rafforzare il sistema immunitario. Forniscono proteine che contribuiscono ad aumentare la massa muscolare magra. Inoltre sono buonissimi anche se cucinati al forno o al vapore e con pochi condimenti.

4) Frutta secca

Noci, anacardi e mandorle sono una fonte eccellente di grassi sani insaturi e proteine di origine vegetale e sono ricchi di sostanze antiossidanti come la vitamina E e di fibre alimentari per aiutare a mantenere un sistema digestivo sano.

Inoltre, secondo i risultati di uno studio pubblicato sul British Journal of Nutrition, una dieta ricca di frutta secca può aiutare a ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiache del 30%, il diabete del 50% e l’incidenza di ictus del 50%.

5) Avocado

Da mangiare sotto forma di salsa, fresco o frullato, l’avocado è un frutto ricco di calorie, ma anche di grassi sani monoinsaturi e di benefici per il nostro organismo. L’avocado, infatti, aiuta a combattere il colesterolo e il diabete, facilita la digestione, è utile per combattere problemi intestinali come la dissenteria ed è un’ottima fonte di vitamine, come A, D, E, K e B. Ultimo, ma non meno importante, l’avocado è ideale per le donne in dolce attesa, in quanto ricco di acido folico e per i bambini.

6) Uova

Le uova di gallina sono alimenti altamente nutrienti con una buona presenza di grassi che, pur essendo di origine animale, sono prevalentemente monoinsaturi e polinsaturi e quindi benefici per l’organismo. Le uova, poi, forniscono proteine complete in grande quantità e di alta qualità e apportano quantità significative di vitamine e minerali, compresa la vitamina A, la riboflavina, l’acido folico, la vitamina B6 e B12, la colina, il ferro, il calcio, il fosforo e il potassio.

7) Cioccolato fondente

Il cioccolato fondente, ossia composto da almeno il 45% di pasta di cacao, è il tipo di cioccolato più pregiato e con il più basso contenuto calorico rispetto agli altri (bianco e al latte). Grazie alle sostanze contenute nel cacao, il cioccolato fondente, meglio ancora se extra-fondente, ha effetti benèfici sull’apparato cardiovascolare, sul cuore, sulle arterie e sull’umore, aiutando a prevenire il diabete e le malattie cardiovascolari; inoltre ha proprietà afrodisiache e stimolanti e contiene antiossidanti che riducono gli effetti dello stress ossidativo.

8) Olio di semi di lino

L’olio di semi di lino non solo è un meraviglioso elisir di bellezza per pelle e capelli, ma è anche un prodotto ricco di benefici per tutto l’organismo. Da consumare a crudo è perfetto per accompagnare piatti freschi come insalate e piatti leggeri a base di verdure, l’olio di semi di lino svolge infatti una potente azione nutritiva e antiossidante, protegge le mucose di stomaco e intestino e stimola il sistema immunitario. Inoltre, grazie alla presenza degli acidi grassi omega 3 e 6, quest’olio protegge il cuore, regolarizzando il battito cardiaco e tutelando l’intero apparato cardio-vascolare, riduce il colesterolo e aiuta a smaltire i trigliceridi mantenendo le arterie pulite e riequilibrando la pressione sanguigna.