Spinello? Meglio un drink

La Coca Cola lavora ad una nuova bevanda che contiene marijuana. In una nota il colosso delle bibite ha spiegato che sta “studiando da vicino” il possibile impiego di una sostanza non psicotropa della cannabis, il cannabidiolo Cbd), come ingrediente di un nuovo prodotto mirato al benessere. Il Cbd tra le sue proprietà ha effetti rilassanti, antiossidanti e antinfiammatori. Il gruppo afferma quindi di lavorare al progetto con la società canadese Aurora Cannabis