Come impiattare il cicclo

Mal di testa, fame nervosa, gonfiore diffuso, aumento della tensione mammaria, ritenzione idrica… Tutte le donne sanno che i giorni che precedono l’arrivo delle mestruazioni possono essere molto complicati, specialmente con il caldo, quando i sintomi e i fastidi si accentuano. Combatterli però è possibile, iniziando a tavola.

NON ASSECONDATE LE VOGLIE 
Cioccolato, pizza e dolci sono fra i desideri più frequenti quando sta per arrivare il ciclo, ma sono anche alimenti di cui il corpo non ha assolutamente bisogno: agiscono infatti sull’organismo accentuando i sintomi premestruali e scombinando ulteriormente l’equilibrio psico-fisico. Un consiglio sul cioccolato: se proprio non potere fare a meno, mangiatene a piccole dosi, preferibilmente di mattina, e scegliete il fondente.

I CIBI DA EVITARE 
Salumi, insaccati, sughi, condimenti grassi e cibi fritti, aumentando la ritenzione idrica, non fanno certamente bene all’organismo, soprattutto in fase premestruale. Anche le bevande alcoliche ed eccitanti, le bibite energetiche e un consumo eccessivo di caffè sono da evitare, perché accentuano gli sbalzi d’umore e l’irritabilità. Purtroppo anche i dolci, la pizza e i farinacei raffinati, difficili da digerire, rappresentano un nemico in questo periodo del mese.

BEVETE TANTA ACQUA 
Acqua, acqua e ancora acqua: quando sta per arrivare il ciclo bevete più che potete. Vi aiuterà a restare idratate, in particolare quando fa caldo, e vi farà sentire più sgonfie.

I CIBI DA SCEGLIERE: FRUTTA E VERDURE 
Mandorle e noci forniscono energia e grassi buoni e contribuiscono a fare star meglio la testa e il corpo nei giorni prima del ciclo. Anche la frutta, in primis la banana e il melone, essendo ricca di magnesio ha il merito di ridurre gli spasmi muscolari e aiuta a stabilizzare l’umore. Broccoli e cavoli, ricchi di vitamina C, migliorano le difese del corpo che tendono solitamente a indebolirsi nel periodo premestruale.

CEREALI INTEGRALI E LEGUMI 
I cereali integrali sono validi alleati del vostro corpo, perché tolgono lo stimolo continuo della fame e, grazie alle fibre, combattono la stitichezza. È utile anche mangiare legumi: grazie alla vitamina B6 contrastano cattivo umore, mal di testa e senso di spossatezza. La soia contiene fitoestrogeni benefici prima e durante il ciclo; potete usarla come un’alternativa al sale nei condimenti.

PESCE AZZURRO E YOGURT 
Sgombri, sardine, tonno e salmone, ricchi di proteine e grassi omega-3, sono perfetti in fase pre-ciclo perché proteggono l’apparato riproduttivo femminile; rendono inoltre la pelle più liscia, prevenendo acne e impurità. Infine, gli yogurt e in generale gli alimenti ricchi di probiotici sgonfiano la pancia e combattono la tendenza alla stitichezza.