Osteria Il vecchio e il mare, profumo di bellezza

L’osteria Il vecchio e il mare dello Chef padovano Antonio Grigoletto (chef dei secondi al De Russie e resident per tre anni al mitico Robivecchio) è tripudio ed esaltazione della gastronomia ittica. A Il vecchio e il mare tutto è perfetto, dalle reti marinare incastonate alle pareti lignee tinteggiate di un rilassante verde chiaro, allo spazio piccolo e per questo caloroso e accogliente, al rapporto qualità-prezzo, decisamente uno dei migliori nel panorama della ristorazione della Capitale. Una piacevole sorpresa, dunque, che è stata accompagnata da un menu degustazione di tutto rispetto. Come benvenuto, ecco una soffice crema di fagioli neri, sgombro alla griglia, pomodori confit e cappero di Pantelleria, sapientemente abbinata a un fresco prosecco Zardetto Fòndego Extra Dry del 2013. Quindi, la meravigliosa carrellata di entrèe, coniugata a un fragrante Chardonnay Campèi Villa: un delizioso crudo di tonno con cipolla in agrodolce; un saporito salmone marinato con asparagi, menta e olio alla vaniglia; un delicato e sensazionale baccalà mantecato con cialda di parmigiano croccante e glassa di aceto balsamico; delle gustose alici marinate con ricotta di bufala e semi di girasole e un piatto di incredibili sarde in saor; un azzeccato moscardino in umido con polenta integrale e spolverata di decaffeinato Illy. Procediamo senza indugio con una sorprendente palamita con patate viola grigliate, sale, olio e spolverata di cannella e un abbinamento davvero ottimo e riuscito con sautè di cozze all’arancia. Finalmente, il primo: stavolta optiamo per un piatto unico, lo stuzzicante raviolo ripieno di pecorino con lime grattuggiato, polpo e cialda croccante al pecorino. L’accostamento enoico ha visto in questo caso protagonista un fruttato e ammaliante Pinot Grigio del Collio La Tunella. Tutt’altro che sazi, anzi ben felici di proseguire nella scalata ai sapori di Grigoletto, troviamo nuovo slancio nel vero sollazzo di un trancio di ombrina grigliata con insalatina di verza viola e aceto bianco, olio e sale. Ma il meglio era ancora da venire: e allora ci siamo abbandonati al caldo abbraccio di una frittura di moscardini e calamaretti spillo con liquirizia, davvero impareggiabile. Dulcis in fundo, tre non plus ultra: un rinfrescante sgroppino al mandarino con menta, prosecco e vodka; un rilassante finger-dessert risi&latte con fragole; a concludere, un morbido semifreddo al croccantino con tortino allo zafferano, cioccolato e crema alla vaniglia.Chef Grigoletto, decisamente il re culinario di via Gallia: emozioni per mente e palato che sarebbe delittuoso non provare.
Osteria Il vecchio e il mare
Via Gallia, 25
00183 Roma
Tel. 06.64821164
Cel. 320.9229713
ilvecchioeilmareosteria@gmail.com
www.ilvecchioeilmareosteria.it
 
(Federico Ligotti)