La cucina in autunno sbarca al cinema con due film che portano sul grande schermo la passione per i fornelli condita da intrecci amorosi e trame ricche di colpi di scena. Le due pellicole, ”Amore, cucina e… curry” (in uscita il 9 ottobre) e ”La moglie del cuoco” (16 ottobre), prendono spunto dal mondo dei cuochi per intraprendere due storie completamente diverse: se infatti la prima si sviluppa nella concorrenza tra due ristoranti, la seconda prende i fornelli come spunto per intersecare amori e tradimenti. ”Amore, cucina e… curry” diretto da Lasse Hallstrom con Helen Mirren, Om Puri, Manish Dayal, Charlotte Le Bon. Il film e’ tratto dal bestseller internazionale di Richard C. Morais e prodotto da Steven Spielberg e Oprah Winfrey.

Nel film Hassan Kadam (Manish Dayal) interpreta un genio della gastronomia, che non sbaglia mai un colpo. La famiglia Kadim, emigrata dall’India e guidata dal capofamiglia, Papa (Om Puri), si stabilisce nel caratteristico villaggio di Saint-Antonin-Noble-Val, nel sud della Francia. Un posto incantevole e raffinato, il luogo ideale dove aprire Maison Mumbai, un ristorante indiano a conduzione familiare. Ma le cose cambiano nel momento in cui Madame Mallory (l’attrice premio Oscar Helen Mirren), l’algida titolare e cuoca del rinomato ristorante francese Saule Pleureur, si intromette. Le sue implacabili proteste contro il nuovo ristorante indiano che dista solo 30 metri dal suo, danno luogo ad un’accesa battaglia fra i due locali, fino a quando la passione di Hassan per l’alta cucina francese e per Marguerite (Charlotte Le Bon), la deliziosa ”sous chef” di Madame Mallory, non riuscira’ ad amalgamare magicamente le due culture, regalando a Saint-Antonin nuovi sapori di cucina e di vita che neanche Madame Mallory potra’ ignorare.

Mentre il 16 ottobre sara’ la volta di ”La moglie del cuoco”, di Anne Le Ny con Karin Viard, Emmanuelle Devos, Roschdy Zem. Dopo il grande successo di pubblico in Francia, esce in Italia la brillante commedia sentimentale firmata dalla celebre attrice Anne Le Ny (Quasi amici, La guerra e’ dichiarata) che dirige tre dei maggiori divi francesi di oggi, Emmanuelle Devos, Karin Viard e Roschdy Zem, in un gioiello di divertimento tutto al femminile. Marithe’ lavora in un istituto di formazione per adulti e aiuta gli altri a trovare la loro vera vocazione. Un giorno si presenta Carole, moglie complessata che vive all’ombra del marito, Sam, uno chef di fama. Marithe’ decide di aiutarla a emanciparsi e l’impresa riesce a tal punto che Carole decide di lasciare Sam. Nel frattempo pero’ le cose si complicano, perche’ Marithe’ non e’ insensibile al fascino dell’uomo … com-ram