Sesso con immigrati in cambio di asilo, arrestato a Trapani direttore Caritas

Avrebbe approfittato del suo ruolo di componente della commissione territoriale di Trapani per il riconoscimento della protezione internazionale, per costringere richiedenti asilo a prestazioni sessuali in cambio del rilascio dello status di rifugiati. E’ l’accusa contestata a don Sergio Librizzi, direttore della Caritas diocesana di Trapani, arrestato oggi dagli agenti della sezione di polizia giudiziaria del Corpo forestale nella canonica della chiesa San Pietro di cui e’ parroco. Concussione e violenza sessuale pluriaggravata sono le imputazioni formulate nell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Trapani su richiesta della Procura. 

Foto: Paolo Cipriani