Nell’Ue sono 62 mln le donne che hanno subito violenza fisica dall’età di 15 anni. Lo stima l’Agenzia Ue per i Diritti fondamentali (Fra) sulla base dei risultati del più grande sondaggio multistato mai eseguito. Una media del 33% delle 42mila donne intervistate nei 28 Stati membri ha affermato di essere stata vittima di violenza.L’Italia con il 27% é 18ma. I Paesi con più violenza a sorpresa quelli del Nord Europa, Danimarca al top.

Il dato non spaventa le studentesse che fanno lo striptease nei nightclub del Regno Unito.  Stiamo parlando di circa 1/3 delle fanciulle inglesi che fanno le spogliarelliste per contribuire a pagarsi il costo elevato dell’istruzione. Spinte anche dalla capacità di combinare il lavoro negli strip-club e la frequenza alle lezioni. Grazie alla flessibilità negli orari. È quanto emerge da uno studio del British Journal of Sociology of Education. Secondo il quale queste ragazze non hanno particolari imbarazzi ad esercitare questa professione. Si considerano ballerine e in nessun modo prostitute. Secondo le giovani, infatti, le performance di striptease sono diventate socialmente più accettate rispetto al passato.