Gli spinaci guidano sulla via del buonumore

Per comprendere la realtà umana non serve essere idraulici, ingegneri o chimici, ma se ci limitassimo a considerare la salute mentale come equilibrio di sostanze potremmo affermare che la frittata agli spinaci è il piatto ideale per gli automobilisti che devono affrontare un lungo viaggio. Le uova e la verdura amata da Braccio di ferro, infatti, sono ricchi di tirosina, un amminoacido che aiuta ad acuire i riflessi e che, quindi, migliora anche la sicurezza stradale. E’ il risultato di uno studio pubblicato su ‘Neuropsychologia’ e condotto da ricercatori olandesi delle università di Leiden e Amsterdam sugli effetti della tirosina – contenuta anche in formaggi e soia – sull’attenzione. Gli studiosi hanno testato i livelli di attenzione valutando le reazioni di due gruppi di volontari di fronte allo schermo di un computer. La richiesta era di schiacciare più in fretta possibile il bottone giusto ogni volta che sullo schermo appariva una freccia verde, facendo attenzione a schiacciare il tasto della direzione indicata. In caso di freccia rossa, invece, i volontari non dovevano fare movimenti. I test sono stati condotti, per entrambi i gruppi, in due tempi: tutti i partecipanti hanno avuto un succo d’arancia arricchito di tirosina durante la prima sessione, mentre nella seconda hanno avuto un succo d’arancia normale. I risultati ottenuti con l’integrazione di tirosina hanno evidenziato riflessi più scattanti, particolarmente utili per chi guida. Gli studiosi, inoltre, sottolineano che un livello troppo basso di tirossina è associata a un livello basso di dopamina, una condizione che favorisce apatia e stati (considerati) depressivi.