Come sopravvivere al sole

DSC_0052La prima moderata ondata di caldo arriva lunedì quando le temperature inizieranno a salire portandosi quasi ovunque su valori sopra i 30 gradi con punte intorno a 35 gradi in molte zone (specialmente in quelle lontane dai litorali). Il caldo, giorno dopo giorno, tenderà a diventare anche afoso.  Durante l’apice del caldo, si potranno toccare picchi di temperatura (reale o percepita a causa dell’elevata umidità) intorno a 36-38 gradi. Si tratta di valori considerevoli, ma non tali da denotare una situazione da record. Tuttavia, trattandosi della prima ondata di caldo, occorre tener conto dell’attuale scarso adattamento dell’organismo: situazione che farà percepire sicuramente un disagio effettivo maggiore del dovuto.

Ecco come prteggersi

tropici al tramontoEsporsi con moderazione negli orari prema delle 11 e dopo le 16, quando le radiazioni sono meno nocive.

Usare solari ad alta protezione associati a indumenti appropriati

Scegliere prodotti fotoprotettivi senza parabeni, conservanti e nichel free con alto fattore di protezione (es.50). La maglietta e’ super sicura.

Al mare e in montagna indossare comunque un cappello a falda larga, gli occhiali da sole e una t-shirt.

Scegliere detergenti con formulazioni di tipo olio in acqua, che agiscono delicatamente per affinita’ e detergersi subito dopo il bagno in mare, in piscina o alle terme.

Scegliete idratanti a base di olio di germe di grano, vitamina E e con aloe, urea e allantoina in formulazioni che vengono facilmente assorbite dalla cute.

Curare e proteggere i capelli con lozioni tricostimolanti, balsami e shampoo specifici.

Utilizzare lacche protettive e rinforzanti per la cura delle unghie.

Mangiare frutta e verdura, bere tanta acqua, the verde e spremute o centrifughe.

Leggi anche: Arriva il caldo, ecco come comportarsi: il decalogo del Ministero per non soffrire le alte temperature

Metti a tavola l’abbronzatura