Un’altra Turchia è possibile, con le melanzane

turchia-home-page1La Turchia rappresenta, da secoli, il punto d’incontro tra Asia ed Europa, Oriente e Occidente. E la sua cucina, ricca ma equilibrata, dai mille sapori e colori, rispecchia questa condizione di crocevia tra le culture. La cucina turca accosta, infatti, carne e pesce a verdura fresca, latticini e cereali, in un mosaico di ricette sfiziose e sane. La carne – di agnello, montone, manzo o pollo – è tra gli ingredienti basilari della gastronomia turca, sotto forma di spiedini kepap o come ingrediente di prelibate pietanze come la baklava o le celebri polpette. Un altro elemento importante è il riso, spesso servito con pinoli, spezie e uva sultanina. Le spezie – soprattutto paprika, cannella e cumino – sono onnipresenti in cucina e sono diffusi i condimenti saporiti, come aglio e cipolla. Molto amati sono anche i latticini, utilizzati in numerose preparazioni. Ma anche sul vegetariano i turchi non scherzano. Ecco un bel piatto a base di melanzane.

Imam Bayild, ovvero melanzane farcite
L’Imam Bayildi è un piatto famoso della cucina turca, che letteralmente significa l’imam 350px-AdanaKebapsvenuto. La motivazione di questo malore potrebbe risiedere nell’estrema bontà di questo piatto, ovvero delle melanzane farcite con pomodori, pinoli e ovviamente con la stessa polpa di melanzana. Oppure, altra ragione compatibile, l’imam sarebbe svenuto dopo aver visto usare tutto quell’olio di oliva per la preparazione di un solo piatto, che potete servire come secondo, ma anche come piatto unico. I vegetariani impazziranno per questa variante speziata e profumata delle verdure ripiene.

Ingredienti per l’Imam Bayildi (dosi per 4 persone):

4 melanzane lunghe
3 cipolle
1 spicchio di aglio
pomodori pelati 400 g
cannella in polvere
zucchero
pinoli 30 g
sale
pepe
prezzemolo fresco

Preparazione:
Fate scottare le melanzane in acqua bollente per 5 minuti, scolatele e tagliatele a metà per il senso della lunghezza. Togliete la polpa interna, poi affettate la cipolla a rosolatele con 1 spicchio di aglio.
Unite i pelati, un cucchiaino di cannella in polvere e un cucchiaino di zucchero, poi cuocete per 20 minuti. Unite la polpa di melanzane che avrete tagliato a tocchetti insieme ai pinoli, salate, pepate e cuocete per 10 minuti,
Riempite i gusci di melanzane con il ripieno preparato, infornate per mezz’ora a 180°, poi spolverizzate con del prezzemolo fresco tritato e servite.

melanzane-turcheLe melanzane dell’Iman svenuto
Ecco una ricetta della cucina turca tradizionale per preparare le melanzane, che viene chiamata “le melanzane dell’Iman svenuto” perché racconta la leggenda che fossero così gustosa che un Iman cadde svento davanti a tanta bontà. Noi vi suggeriamo di prepararne una gran quantità e di tenerle pronte ben fredde in frigorifero per un saporito antipasto, oppure di prepararle con altri piatti orientali, scelti tra quelli della cucina turca, libanese e greca per un super buffet freschissimo perfetto per una cena estiva.

Ingredienti per per 4 persone
4 melanzane medie
3 cipolle dolci
una manciata di uvetta secca
3 pomodori maturi
timo ed altre erbe aromatiche secche
peperoncino dolce
olio d’oliva extra vergine q.b.
sale q.b.

Preparazione
Lavate ed asciugate le melanzane, poi mettetele nel forno caldo a 240 gradi per circa 15 minuti.
Tagliate le melanzane per il lungo a metà e le deponete in una pirofila con il lato della pelle in basso.
Fate dei tagli nella polpa delle melanzane e metteteci in mezzo delle fettine di cipolla. Aggiungete le erbe aromatiche e l’uvetta, spolverate con il sale e bagnate con l’olio d’oliva. Riempite gli interstizi tra le melanzane con spicchi di pomodoro.
Cuocete in forno molto dolce (150 gradi) per circa 2 ore, ma sorvegliate la cottura.
Fate raffreddare epoi lasciate in frigorifero per una notte almeno.
Servite queste superbe melanzane ben fredde, spolverandole con del coriandolo fresco se riuscite a trovarlo.