Zucchine, occhio alla pelle d’estate

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ricche di sali minerali e vitamine e non solo…
Nelle zucchine è altissima la percentuale di sali minerali (tra cui spiccano potassio, ferro e fosforo) e di vitamine, soprattutto la E e quelle del gruppo B. che sono indispensabili per l’efficienza del sistema nervoso e per conservare la salute dei tessuti. Ma le zucchine sono soprattutto una fonte di luteina, un carotenoide che ha effetti curativi sugli occhi, che “arrivano all’estate” stanchi e sono messi a dura prova dalla luce intensa del sole, dall’aggressione del vento, del calore e della salsedine contenuta nell’acqua di mare. Recenti ricerche scientifiche confermano che la luteina non solo svolge un’azione anti-arteriosclerotica e antinfiammatoria, ma protegge anche la retina dalla degenerazione dovuta all’invecchiamento e allo stress.
Per tutte queste proprietà le zucchine si candidano ad essere l’ortaggio jolly da consumare tutti i giorni per tutto agosto.
Non gettate la buccia, è la più preziosa
La parte più preziosa e “curativa” delle zucchine è la buccia, che spesso viene eliminata: tenera e saporita, è un’ottima fonte di acido folico e di carotenoidi (tra cui la luteina) che migliorano l’elasticità cutanea, favoriscono una buona digestione e aiutano anche la funzione visiva.
Per consumare la buccia senza rischi, basta spazzolare bene le zucchine sotto l’acqua corrente e risciacquare gli ortaggi con acqua e al limite bicarbonato.

2zcIn cucina:  Cara zucchina, stai attenta che ti riempio di ricotta (video)

Ricetta: l’insalata che nutre la retina
Le zucchine e i loro fiori sono ideali mangiati crudi in insalata per fare scorta di vitamine e antiossidanti. Ecco un’insalatona molto saziante, diuretica e leggermente lassativa, perfetta dunque per risolvere il pasto di mezzogiorno in estate.

Ingredienti (per 2 persone)
– 2 zucchine medie (o 4 piccole)
– 8-10 fiori di zucchina
– 2 foglie di basilico
– una decina di pomodorini Pachino
– una pera soda
– un peperone
– un cipollotto
– una manciata di germogli di soia
– olio extravergine d’oliva q.b.
– semi di sesamo (un cucchiaino)

Preparazione
Lavare, asciugare ed affettare tutte le verdure. I fiori di zucchina vanno privati del pistillo e spezzettati a mano (non col coltello), le zucchine vanno tagliate a fiammiferini con l’apposito attrezzo, la pera va sbucciata e tagliata a tocchetti e lo stesso vale per pomodorini, peperone e cipollotto. Riunire tutte le verdure in due grandi scodelle e condire con olio, semi di sesamo e foglie di basilico spezzettato.
I vantaggi. Grazie alla presenza dei fiori di zucchina (ricchi di betacarotene) e dei germogli di soia, quest’insalata è benefica anche per la pelle.

Zucchine ripiene
Le zucchine ripiene vengono cucinate lessandole in acqua salata per qualche minuto mentre a parte bagneremo il pane nel latte, poi le zucchine verranno svuotate e farcite con un composto di pane, acciughe tritate e altri ingredienti e infine cotte al forno

Istruzioni per l’uso
Lavare le zucchine e lessarle intere in acqua salata per circa 10 minuti, nel frattempo tagliare il pane a quadratini eliminando la crosta e lasciarlo ad ammorbidire in poco latte. Fate rosolare le cipolle tritate in 3 cucchiai d’olio unendo le acciughe finchè queste ultime non si siano sciolte, e appena le zucchine sarano intiepidite tagliete le estremità e tagliatele a metà nel senso della lunghezza, provvedendo poi a svuotarle con quel che avete a disposizione.
Sciacquate i capperi con acqua corrente per eliminare l’eccesso di sale, poi tritateli con un mixer assieme al pane strizzato, al tonno, ai pinoli, poi unite in una scodella il composto alle cipolle mescolando bene per amalgamare il tutto, poi unite anche il parmigiano, le uova e quel che vi pare.
Farcite le zucchine col composto e disponetele in una pirofila oliata, distribuite sulle zucchine un filo d’olio e cuocetele in forno per circa 30 minuti a 170° C finchè non si sia formata una crosticina dorata sulla superficie.
Quando saranno cotte, lasciatele riposare per qualche minuto prima di servirle in tavola.