A volte mordono, ecco perché

L’aggressività è, forse, il problema più grave che possa accadere ad un proprietario di un cane. I motivi che possono indurre un cane ad un comportamento aggressivo sono molteplici.
Le persone non capiscono che questo fenomeno è del tutto naturale. L’aggressività permette al cane di organizzare scale gerarchiche all’interno del gruppo, difendere il territorio, il cibo, la prole….. Da sempre i media e le autorità hanno stilato liste sulle razze pericolose senza preoccuparsi delle motivazioni che realmente spingono l’animale ad essere mordace.

Esistono:

  • aggressività da dominanza. Questo tipo di aggressività può manifestarsi sia verso altri cani che abitano nella stessa casa, sia nei confronti del padrone. Sono soprattutto i maschi non castrati a voler prevalere sugli altri. Le circostanze che la scatenano sono soprattutto la difesa del cibo,  del luogo dove dormono, di giocattoli e di persone/animali prediletti.
  • aggressività causata dal dolore. E’ immaginabile che quando provochiamo dolore in un cane la risposta sia di tipo aggressivo. Solitamente prima di mordere il cane che ha dolore avverte.
  • aggressività causata dalla paura. Un cane che percepisce qualcosa come minaccioso proverà paura e spesso se non riuscirà a scappare per mettersi in salvo reagirà aggredendo.
  • aggressività predatoria. Tale tipo di aggressività è provocata  alla vista di persone, animali  in movimento (es. persone in bicicletta,gatti, bambini…). In alcuni casi attacchi si possono manifestare in conseguenza al pianto di un bambino.
  • aggressività territoriale. I cani, come i lupi da cui discendono, sono animali territoriali, quindi, difendono il proprio territorio dagli estranei.

Questi erano solo alcuni esempi di comportamento aggressivo.

Bisogna sapere che esiste una cura comportamentale (ovviamente fatta da personale medico esperto) finalizzata a condizionare in modo diverso il cane e capace di renderlo meno sensibile ad un certo tipo di stimoli. Va anche precisato che la tendenza di un cane all’aggressività dipende anche dal suo carattere, dal sesso, dall’educazione alla socializzazione che ha ricevuto durante l’età sensibile e dalla relazione che ha saputo instaurare con lui il proprietario.