McDonald’s rinuncia a fare l’islamico negli Usa

McDonald ArabiaNegli Stati Uniti, McDonald’s esce dalla cucina halal, cioè quella lecita secondo i dettati dell’Islam, e lo fa dopo aver patteggiato il pagamento di 700mila dollari, per chiudere una causa intentata da un cliente musulmano, al quale sono andati 25.000 dollari, mentre i restanti sono stati destinati a organizzazioni musulmane e alla copertura delle spese legali.

I due ristoranti pilota che hanno fatto marcia indietro, si trovano a Dearborn, vicino a Detroit, dove sorge la più grande moschea del Nord America, e vendevano le Chicken McNuggets e il panino McChicken secondo le regole halal sin dal 2000. Nel 2011, però, un cliente musulmano ha denunciato uno dei due ristoranti, sostenendo che quanto dichiarato non corrispondeva alla realtà.

Come riferisce il Detroit Free Press, i due McDonald’s avevano cominciato a vendere cibo halal nel 2000 e ora un portavoce spiega che si è deciso di concentrarsi sul menu nazionale, senza alcun riferimento alla denuncia subita e al conseguente patteggiamento dello scorso aprile.

Nei paesi a maggioranza musulmana, come l’Arabia Saudita, McDonald’s certifica come halal tutto il suo menu.

Articolo Detroit Free Press

McDonald’s Arabia Saudita