Facciamola facile: pasta tonno e capperi

Mezze maniche con tonno capperi e oliveOltre ad essere una pietanza semplice e gustosa, questa ricetta è anche molto veloce da preparare e vi garantisce la soddisfazione dei vostri commensali.

Se poi, non amate il tonno, potete sostituirlo con i carciofi. Per la ricetta clicca qui 

Tornando alla versione Pasta con tonno olive e capperi:
bisogna far dorare due spicchi di aglio nell’olio, quindi toglierli, unire il composto di tonno e capperi e cuocere per 5 minuti.
Lessare la pasta e condirla con la salsa preparata.

Ingredienti e dosi per 4 persone
180 g di tonno
1 pugno di capperi sotto sale
Olio d’oliva
2 spicchi di aglio
400 g di pasta tipo qualsiasi

Proprietà dei Capperi
Grazie alla grande quantità di quercetina, un antiossidante naturale, i capperi svolgono una funzione anti infiammatoria.

Un recente studio condotto dalle università di Catania e Messina ha dimostrato come questa pianta sia in possesso di sostanze con proprietà in grado di combattere alcuni tipi di allergia della pelle; l’idea dello studio è nata dall’osservazione delle caratteristiche particolari di questa pianta che riesce a svilupparsi in territori particolarmente caldi e aridi.

Ai capperi vengono riconosciute proprietà stimolanti che esplicano i loro benefici soprattutto nei confronti dell’appetito e nel processo digestivo; dalle radici della pianta si ricava una tintura oleosa che viene utilizzata per la cura delle emorroidi e per le infiammazioni della bocca.

I capperi vengono preparati per la loro conservazione appena colti; dopo un periodo di 24 ore passate all’ombra ad appassire, i capperi possono essere conservati sotto sale (salamoia), sotto aceto ed anche sott’olio.

Nel caso i capperi vengano acquistati in confezioni tipo sacchetto, una volta aperti, è possibile travasarli insieme al sale in un vasetto in vetro con coperchio a vite per conservarli molto più a lungo.

Video: Le ricette di Finella: Pennette con tonno in bianco e capperi