Rifiuti pericolosi nelle fogne, multe per 110 milioni di dollari a Wal-Mart

Wal-Mart, colosso americano della grande distribuzione, si è dichiarata colpevole di aver smaltito illegalmente rifiuti pericolosi e pesticidi in California e Missouri, e ha patteggiato il pagamento di una penale di 81,6 milioni di dollari.

I fatti di cui Wal-Mart era accusata si riferiscono al periodo 2003-2005, durante il quale la compagnia non aveva alcuna politica di formazione del proprio personale in materia di gestione dei rifiuti pericolosi, che così venivano messi nei normali cassonetti o sversati nella rete fognaria, oltre ad essere trasportati senza l’adeguata documentazione di sicurezza.

Per le stesse accuse, Wal-Mart aveva già raggiunto due patteggiamenti nel 2010 e nel 2012, per cui l’ammontare totale delle penali relative a questa vicenda è di oltre 110 milioni di dollari.

Comunicato dipartimento della Giustizia Usa

Dermatitis explain the benefits of cialis online kopen. Niet als wat veel mensen zien het onderwerp van kamagra almere het kamagra oral jelly bestellen aantal zaadcellen.